Seminario Canto Lirico 2024

17 - 21 giugno 
Concerto finale 20 Giugno | Lanciano: Sala d'onore Benito Lanci 

FAQ

Chi è il docente? Le lezioni saranno tenute dal Soprano Carmela Remigio, accompagnata al piano dal M° Marco Moresco.

Come si svolgono le lezioni?  Le lezioni sono giornaliere e individuali, con la possibilità di eseguire duetti o terzetti insieme ad altri ragazzi, se l 'ensemble vocale degli allievi lo permetterà. Ogni allievo può assistere alle lezioni degli altri.

Dove si svolgono le lezioni? Parco delle Arti Musicali, Largo dell’Appello, 2, Lanciano (CH).

Che preparazione bisogna avere? Chi fa domanda deve avere una buona preparazione di base, meglio se ha un diploma di canto o frequenta il conservatorio. Il corso è aperto sia a chi deve perfezionarsi in carriera, sia a chi studia seriamente.

Qual è il tempo a disposizione per le lezioni individuali: Il tempo a disposizione è intorno ai 45 minuti al giorno, variabile a seconda dei casi.

Quando si svolgono le lezioni? Le lezioni si svolgeranno tutti i giorni, con un calendario che sarà compilato dal Docente all’inizio del corso, tenendo conto delle capacità e delle esigenze degli allievi. E’ prevista una parte di sola tecnica vocale, oltre allo studio del repertorio, a seconda delle necessità degli allievi.

Qual è il numero massimo di allievi ed uditori ammessi? Max 12 effettivi e senza limiti gli uditori.

Quali sono i vantaggi della partecipazione al corso? Gli allievi/e perfezioneranno la tecnica e la capacità vocale, avendo anche modo di esibirsi nel Concerto finale, che si terrà il 20 giugno 2024 a Lanciano e in altri eventi pubblici.

Che cosa bisogna fare per iscriversi?  Inviare un video o una registrazione audio, senza video, con un’aria cantata presa dal proprio repertorio personale – preferibilmente musiche del ‘700-‘800 - al seguente indirizzo: segreteria@estatemusicalefrentana.it, accludendo la scheda di registrazione e la ricevuta del pagamento del bonifico di 60,00 (sessanta/00) euro sul c/c dell’Associazione, per le spese di segreteria.

Qual è il termine ultimo per l’invio delle domande?  10 giugno 2024

Quanto costa la partecipazione al corso? L’intero corso (dal pomeriggio del 17 al 21 giugno 2024) costa 350,00 (trecentocinquanta/00) euro, IVA compresa. E’ possibile frequentare il corso per un solo giorno o per 2 giorni, al costo di 100,00 (cento/00) o 200,00 (duecento/00) euro. Inoltre è possibile frequentare come uditore, al costo di 100,00 (cento/00) euro, per l’intero periodo.

E’ possibile trovare alloggio a Lanciano? L’Associazione ha una convenzione con l’Ostello San Francesco – Miracolo Eucaristico di Lanciano e dispone di una serie di indirizzi di B&B e alberghi locali.

E per il vitto? L’Associazione ha una convenzione con il Ristorante “Il Chiostro” e con alcuni altri locali.

Come si raggiunge Lanciano? Lanciano è raggiungibile in treno da Pescara, con la ferrovia Sangritana –TUA oppure in auto dall’autostrada A14 – uscita al casello di Lanciano. Per ulteriori informazioni consulta il sito.

Info e Regolamento

Info

 L’Associazione Amici della Musica “Fedele Fenaroli”, che per sua natura, si riconosce e persevera nella Missione di connettere i giovani talenti musicali al rispetto della tradizione come alla realizzazione di eventi originali e sperimentali, rilancia la sua attività su una progettualità socioculturale e multidisciplinare. A tal proposito organizza una masterclass di Alto Perfezionamento in canto lirico all’interno della programmazione della 53° Estate Musicale Frentana. Si prevedendo lezioni di tecnica vocale, interpretazione e di arte scenica, sia per i ruoli singoli che per gli assiemi previsti nel repertorio operistico del ‘700 e dell’800.


Regolamento

1.     Masterclass

  La masterclass è aperta a tutti i cantanti lirici senza limiti di età e di nazionalità. Potranno partecipare alla masterclass al massimo 10 allievi effettivi. Nessun limite per quanto riguarda gli allievi uditori.

2.   Ammissioni

 Per partecipare alla masterclass in qualità di allievo effettivo occorre inviare un video di un'Aria (del proprio repertorio, meglio se tratta dal periodo storico ‘700-‘800) all'indirizzo mail: segreteria@estatemusicalefrentana.it.
La registrazione video può essere fatta anche con un device non professionale, ma è necessario che sia live e senza soluzione di continuità. I video inviati saranno selezionati dagli organizzatori della masterclass che, a loro insindacabile giudizio, comunicheranno l'idoneità in forma privata a ciascun candidato. I video andranno inviati entro e non oltre il 10 giugno 2024.


3.   Frequenza

     La masterclass inizierà il pomeriggio del 17 giugno. I successivi orari con le relative pause, verranno concordati dal docente insieme agli allievi iscritti.  Gli allievi avranno l’obbligo di frequenza di almeno l’80% delle ore totali di lezione. Nel caso in cui l’allievo non frequenti l’80% delle ore totali non riceverà l’attestato finale. 

4.   Modalità di pagamento

 Il costo di iscrizione alla masterclass è 60 € (IVA compresa) per le spese di segreteria, da versare al momento della spedizione della domanda. La tassa di frequenza per gli allievi effettivi è di 350€ (IVA compresa) e di 100€ (IVA compresa) per gli allievi uditori, da versare al momento della conferma di partecipazione alla masterclass sui seguenti Conti Correnti postale e bancario:

 - Codice IBAN IT19 G076 0115 5000 0001 0114 668 BancoPosta, Via G. Rosato, Lanciano, intestato a Associazione Amici della Musica Fedele Fenaroli, Larghetto del Malvò 12, Lanciano

 - Codice IBAN IT86 Y053 8777 7500 0000 0009 173 BPER Banca SpA, Filiale di Lanciano intestato a Associazione Amici della Musica Fedele Fenaroli, Larghetto del Malvò 12, Lanciano. 

 E' possibile partecipare ad una singola giornata al costo di 100€ (IVA compresa) oppure a due giornate al costo di 200€ (IVA compresa).

5.   Docenti

  La docente sarà il Soprano Carmela Remigio (Tecnica Vocale/Preparazione musicale/Interpretazione dei ruoli/Studio dello spartito) https://www.carmelaremigio.net/.
Ad essa verrà affiancato come pianista accompagnatore il Maestro Marco Moresco docente di accompagnamento pianistico del Conservatorio Luisa D’Annunzio di Pescara.

6.   Luoghi

        I locali presso cui si svolgeranno gli incontri sono quelli del “Parco delle Arti Musicali, in Largo dell’Appello n. 2, Lanciano (Chieti).

7.   Concerto Finale 

Tutti i partecipanti al seminario potranno partecipare al Concerto di fine corso che si terrà presso la Sala d'onore "Benito Lanci" del Comune di Lanciano, il giorno 20 Giugno (con accompagnamento dal pianoforte).
I migliori allievi, ovvero coloro ritenuti idonei, potranno essere selezionati per il concerto  “In-Canto", che si terrà il 15 dicembre p.v. presso il Teatro Fenaroli di Lanciano. In programma: "Gloria in D Major RV 589” di A. Vivaldi.

8.   Riprese audio video 

Effettuando l’iscrizione, il partecipante alla masterclass dà il proprio consenso per riprese e trasmissioni radiofoniche e televisive, per riprese di immagini come pure su nastri audio e video realizzate nell’ambito delle lezioni, delle prove, dei concerti e delle recite operistiche, eseguite dall’organizzatore stesso o da persone o istituzioni incaricate.
In particolare, il partecipante cede all’organizzazione tutti i diritti delle riprese d’immagine, sonore e video per qualsiasi utilizzo in relazione all’evento. L’organizzazione si riserva il diritto di utilizzare immagini, registrazioni audio e video per la promozione in relazione al presente evento o a futuri eventi oppure di pubblicare le registrazioni sonore e video a scopo dimostrativo e promozionale.

11. Annullamento

L’organizzazione si riserva la facoltà di annullare la masterclass qualora non si presentasse il numero sufficiente di partecipanti o qualora cause indipendenti dalla propria volontà ne impediscano il regolare svolgimento. In questi casi agli iscritti verrà rimborsata la quota di partecipazione alla master class.

12. Conclusioni

      Gli organizzatori declinano ogni responsabilità da rischi e danni di qualsiasi natura a persone, cose o altro che dovessero derivare agli allievi durante lo svolgimento delle lezioni. L’iscrizione alla masterclass comporta l’accettazione incondizionata del presente regolamento di ammissione.

 

Docenti

Carmela remigio

Soprano

Insignita del prestigioso “Premio Abbiati” dall’Associazione Critici Musicali italiani, per “tecnica, musicalità, convincente gioco scenico che le permettono di fornire prove di indubbio valore, sostenute dall’adeguata conoscenza dello stile di ogni partitura”, il soprano Carmela Remigio inizia a studiare violino all’età di cinque anni. Alcuni anni dopo intraprende lo studio del canto con Aldo Protti, perfezionandosi poi con Leone Magiera. Dopo aver vinto nel 1992 la “Luciano Pavarotti International Voice Competition” a Philadelphia, debutta – appena diciannovenne – nel ruolo della protagonista in Alice di Giampaolo Testoni al Teatro Massimo di Palermo. Erede della migliore tradizione vocale italiana, dal 1997 canta con Luciano Pavarotti in oltre settanta concerti in tutto il mondo, dalla Royal Albert Hall di Londra, alla Carnegie Hall di New York, ma anche a Parigi, Miami, Dublino, Beirut, Seoul, Bucarest, Hochland. 

Dopo le prime scritture in opere del repertorio barocco – che le permette di maturare la cura per la parola – si dedica con passione a Mozart, cantandone tutti i maggiori ruoli da protagonista: Susanna e la Contessa ne Le nozze di Figaro, Vitellia ne La clemenza di Tito, Fiordiligi in Così fan tutte, Pamina in Die Zauberflöte, Elettra e Ilia in Idomeneo

Ha interpretato più di cinquecento recite del Don Giovanni, sia nei panni di Donna Elvira sia in quelli di Donna Anna, una parte che le ha dato l’opportunità di lavorare con Peter Brook e con Claudio Abbado, con cui ha inciso, giovanissima, una prestigiosa edizione discografica del capolavoro di Mozart per Deutsche Grammophon (1998). 

Da allora ha collaborato con direttori come Antonio Pappano, Myung-Whun Chung, Jeffrey Tate, Daniele Gatti, Daniel Harding, Fabio Luisi, Gustavo Dudamel, Riccardo Chailly, Gianandrea Noseda, Juraj Valčuha, John Axelrod, Roberto Abbado, Lorin Maazel, Michel Plasson, Eliahu Inbal, Michele Mariotti, Kent Nagano, Rinaldo Alessandrini, e con registi quali David McVicar, Graham Vick, Pier Luigi Pizzi, Federico Tiezzi, Karole Armitage, Mario Martone, Luca Ronconi, Damiano Michieletto, Robert Wilson e il già citato Peter Brook. 

Il debutto in parti verdiane come Alice nel Falstaff (sotto la direzione di Claudio Abbado e Lorin Maazel al Festival di Salisburgo), Desdemona in Otello, la Messa da Requiem, Amelia in Simon Boccanegra, e Violetta ne La traviata, le spalanca nuovi orizzonti nel repertorio romantico e nuove possibilità di perfezionare la vocalità e l’interpretazione scenica. 

Il suo repertorio abbraccia anche opere di Puccini come La Bohème (Mimì) e Turandot (Liù); di Donizetti – di cui ha interpretato per intero il “Ciclo delle tre regine Tudor” (Maria Stuarda, Roberto Devereux e Anna Bolena), nonché Amelia ne Il castello di Kenilworth, Antonina nel Belisario e il ruolo del titolo in Lucrezia Borgia – e di Rossini, come L’inganno felice, Maometto Secondo, Il viaggio a Reims, Mosè in Egitto.Tra le altre parti che ha incarnato: Norma, Adalgisa, Micaela (Carmen), Cleopatra (Giulio Cesare), Marguerite (Faust), Malwina (Der Vampyr di Marschner), Alceste al Teatro La Fenice di Venezia, Euridice (Orfeo ed Euridice) al Teatro San Carlo di Napoli, Armida (Rinaldo) al Teatro del Maggio Musicale Fiorentino, Ecuba nell’opera eponima di Manfroce, Arianna (Arianna a Nasso) e il ruolo del titolo di Griselda al Festival della Valle d’Itria. 

Carmela Remigio ha anche esteso con curiosità il proprio repertorio, cimentandosi in parti come quella di Tatiana in Evgenij Onegin di Čajkovskij al Teatro San Carlo di Napoli, di Anne Trulove in The Rake’s Progress di Stravinskij al Teatro Massimo di Palermo e alla Fenice di Venezia con la regia di Damiano Michieletto, di Miranda ne La donna serpente di Alfredo Casella al Teatro Regio di Torino, nonché di Suzel (L’amico Fritz) a Venezia e di Nedda (Pagliacci) a Roma e a Bologna. 

Canta sia nel repertorio operistico sia in quello da camera – sacro e profano – nei principali teatri, festival musicali e sale da concerto in Italia e all’estero: il Teatro alla Scala di Milano, il Festival di Salisburgo, la Royal Opera House di Londra, il Teatro San Carlo di Napoli, il Teatro Comunale di Bologna, il Rossini Opera Festival di Pesaro, il Teatro dell’Opera di Roma, il Festival di Aix-en-Provence, il Teatro la Fenice di Venezia, il Teatro Regio di Torino, La Monnaie di Bruxelles, nonché a Losanna, Tokyo, Trieste, Lugano, Firenze, Los Angeles, Parigi. 

Tra le sue incisioni discografiche sono di particolare rilievo le due edizioni di Don Giovanni (Donna Anna), una diretta da Claudio Abbado (Deutsche Grammophon) e l’altra da Daniel Harding (Virgin), lo Stabat Mater di Rossini con la direzione di Gianluigi Gelmetti (Agorà), Arie Sacre Verdiane con la direzione di Myung-Whun Chung (Deutsche Grammophon), un doppio CD dal titolo Arias(Universal-Decca) dedicato a Tosti e a Rossini. Fra i DVD si menzionano A Verdi gala from Berlin in occasione del Concerto di Capodanno nel 2001 con i Berliner Philharmoniker diretti da Claudio Abbado; Otello diretto da Myung-Whun Chung (C Major); Il viaggio a Reims dal Teatro alla Scala con la direzione di Ottavio Dantone; Lucrezia Borgia dal festival Donizetti Opera 2019 e Rinaldo nella storica produzione di Pier Luigi Pizzi (Dynamic). 

Nel 2022 le è stato assegnato il “40° Premio Piccinni”.

da: https://www.carmelaremigio.net/biografia

Programma

Si prevedono lezioni di tecnica vocale, preparazione musicale, interpretazione dei ruoli, studio dello spartito

Le prove prevedono il supporto di un maestro collaboratore per la lettura della partitura al pianoforte.

Luogo

Parco delle arti Musicali, complesso Torri Montanare.

Associazione Amici della Musica “Fedele Fenaroli" 

Largo dell’Appello n. 2 - 66034 Lanciano (CH) Italy

Telefoni e Fax : +39.0872.710241 - Mobile: 334.3505722
Sede Amministrativa: Larghetto Malvò n. 12 - 66034 Lanciano (CH) Italy
C. F. 81003730694 - P. Iva 00642600696
www.estatemusicalefrentana.it